Rinuncia alla Cittadinanza: Comites si confronta con Eelego

27 Aprile 2023

Una delegazione del Comites San Marino, composta dal presidente Alessandro Amadei e dal membro dell’esecutivo Marina Rossi, ha incontrato nella sede di via Maestri Comacini i vertici di Elego, rappresentati per l’occasione dal portavoce Giovanna Cecchetti e dal membro del direttivo Daniel Francesconi.

“Al centro del confronto, la questione della doppia cittadinanza per naturalizzazione e, in particolare, la rinuncia alla cittadinanza di origine, come condizione per essere naturalizzati sammarinesi – si legge nella nota del Comites San Marino -. La questione fu già oggetto di un ordine del giorno a fine 2021, a cui fece seguito la presentazione da parte della segreteria di Stato per gli Affari Interni di un progetto di legge che prevedeva appunto l’eliminazione dell’obbligo di rinuncia, come richiesto dal Comites San Marino”.

“Ad oggi, tuttavia, l’iter parlamentare non ha ancora avuto avvio, tant’è che incomincia a serpeggiare un certo scetticismo tra tanti che attendono da anni che questo nodo venga finalmente sciolto. I prossimi mesi, d’altra parte, saranno cruciali per capire, se chi ha promesso di risolvere il problema sarà in grado effettivamente di farlo, tenendo conto che il governo si sta avviando ormai verso la fine della legislatura, con tempi ormai sempre più stretti”, riferisce Comites San Marino.

Comites San Marino
© Comites San Marino.
All rights reserved | Privacy Policy